Tombola: cose da sapere

La tombola è conosciuta in tutta Italia come uno di quei giochi che non possono mancare durante le festività natalizie, in grado di unire sempre familiari ed amici. Esistono varie tipologie di tombola ma tutte seguono le stesse e semplici regole, un gioco facile a cui possono partecipare anche i più piccoli.

Quello che non tutti sanno è che la tombola, in alcuni casi, può essere sfruttata anche per guadagnare denaro attraverso le vincite ottenute da ambo, terno, quaterna, cinquina e tombola. Come? Molto semplice: grazie ai siti dove poter giocare quotidianamente e grazie a pochi e semplici consigli da seguire.

Prima di tutto spieghiamo brevemente le regole della tombola: vengono estratti dei numeri, dal numero 1 al 90, tutti i giocatori possono acquistare una o più cartelle contenenti dei numeri, ogni volta che verrà estratto un numero che si possiede all’interno della cartella, esso dovrà essere segnato, al fine di completare la cartella e fare la famigerata tombola (fonte tombolaonline.info).

Uno dei consigli più noti è quello di acquistare più cartelle, il numero ideale sarebbe 6, così da aumentare drasticamente le possibilità di arrivare a premio. Non tutti però riescono a seguire tutte le cartelle acquistate, soprattutto se il banditore estrae velocemente i numeri, per cui, acquistare un numero di cartelle che si riescano a seguire in maniera corretta senza perdersi numeri strada facendo può essere una scelta saggia.

La tombola non è un gioco sul quale poter fare grosse strategie (anche se alcuni dicono come vincere in maniera certa) a parte la scelta del numero di cartelle da acquistare, questo perché i numeri vengono estratti in maniera completamente casuale e nessuno può fare pronostici di nessun tipo se non meramente dettati dalla sorte e dal caso. L’unica strategia è quella di cercare di rimanere sempre attenti per non perdersi nessun numero e provare di tanto in tanto ad acquistare un numero maggiore di cartelle per aumentare le percentuali potenziali di guadagno.

Tutto questo perché la tombola non è stata ideata come un gioco per fare soldi, ma ben sì per divertirsi durante le feste, al solo scopo ludico dunque.